Mindshare e Facebook condividono strategie full funnel e storie di successo

  • Previous article
  • Next article
Thumbnail

Prosegue la stagione 2019 del Mindshare Purple Program, la serie di appuntamenti di Mindshare che anno dopo anno offre al mercato un osservatorio privilegiato per indagare con spirito pragmatico visioni e opportunità, con un format che predilige la condivisione di case history da parte di chi ha già sperimentato e ottenuto risultati, per offrire esperienze di valore. Il nuovo incontro, dal titolo ‘Purple People Funnelstories’, vede la collaborazione tra Mindshare e Facebook, affiancate in un doppio appuntamento a Milano e Roma per raccontare le opportunità full funnel che si possono sviluppare sulle piattaforme del più grande dei social network.
Dopo una breve introduzione in cui Roberto Binaghi (chairman e ceo, Mindshare) e Luca Colombo (country director, Facebook) condividono la loro visione del futuro, l’incontro prevede una disanima del concetto stesso di funnel da parte di Adriana Ripandelli (COO & head of digital, Mindshare) ed una serie di stimoli forniti da Mariano Di Benedetto (agency & partners lead, Facebook) per incoraggiare i brand ad adottare la nuova logica full funnel.
L’appuntamento entra poi nel vivo con la presentazione da parte di Claudia Magenes (agency partner, FaceFacebook) delle soluzioni full funnel Facebook,
e di concrete esperienze di successo dei clienti Mindshare, che fra Milano e Roma sono illustrate da una folta squadra composta, Fabio Milione (head of biddable, GroupM per Mindshare), Martina Pagnini (digital manager, Mindshare), Salvatore Salamone (biddable supervisor, GroupM per Mindshare) e Francesco Marroni
(digital planner, Mindshare). Commenta Mariano Di Benedetto “Crediamo sia fondamentale mettere a diposizione le nostre competenze e le nostre soluzioni digitali per creare valore per l’ecosistema e far sì che questo valore venga distribuito. Un momento di riflessione come Purple People è la giusta occasione per condividere la nostra esperienza affinché tutti ne possano beneficiare, creando comunità di esperti in grado di fare le scelte migliori per soddisfare le aspettative dei consumatori”.
Mentre Adriana Ripandelli conclude: “Gli appuntamenti come questo hanno una duplice valenza: fare il punto sui traguardi raggiunti, condividendo con i nostri clienti e i nostri partner le esperienze più interessanti e significative, ma anche rinnovare il nostro impegno a non fermarci, anzi al contrario: ad accelerare sulla strada dell’innovazione”.

Fonte: BrandNews

 

  • Previous article
  • Next article