SANREMO 70° FIORI, CANZONI, AUDIENCE: I TEMPI CAMBIANO, SANREMO RESTA

  • Previous article
  • Next article
Thumbnail

Per il secondo anno consecutivo, la Unit Research & Insight di GroupM dipinge il ritratto della kermesse più attesa dell'anno con una ricerca ad hoc. Perchè Sanremo resta sempre e comunque il "sismografo" della società e dei valori italiani, la chiave per comprendere cosa vuol dire oggi intrattenimento per gli spettatori e quali sono le opportunità per i marketer. 

I numeri della 1° e della 2° serata, rispettivamente 10.1 mio e 9.7 mio di spettatori, sono stati più che positivi e il debutto della 70° edizione è stato premiato anche dalla fascia dei giovanissimi (15-34 anni) che ha visto l'ascolto in crescita. La direzione artistica e la formula 2020, polemiche a parte, sembra tenere testa alle aspettative di tutti. 

La ricerca, che ha coinvolto 500 italiani che conoscono la kermesse e non sono hater, aveva l'obiettivo di sondare interesse, intention to view, sentiment e relazione degli italiani verso il Festival alla vigilia del suo debutto, e si è conclusa con un'esplorazione dei risultati della seconda fase del progetto di ricerca rivolta a sondare il ruolo delle marche all'interno dell'evento. 

 

Leggi l'articolo completo su Engage

  • Previous article
  • Next article

Related Articles