GroupM e Oracle, Trasformazione digitale: sfide e opportunità per le aziende

  • Previous article
  • Next article
Thumbnail

"Digital Transformation: Surfing the Hype", l'evento dedicato all'approfondimento e alle opportunità offerte dalla Digital Transformation organizzato da GroupM, media holding del Gruppo WPP e partner sempre più strutturato in ambito consulenziale, e Oracle, leader in ambito tecnologico e informatico.

"Un incontro dedicato alla digital trasformation - ha detto Massimo Beduschi, Chairman & CEO di GroupM e COO di WPP aprendo i lavori - Come GroupM riteniamo di dover evolvere non solo come agenzia media ma anche come consulenti. I consumatori hanno già compiuto una digital transformation. Noi consumatori abbiamo cambiato i nostri hardware, i nostri software. Notiamo come aziende con realtà e strutture complesse facciano più fatica ad adattarsi ai nuovi modelli. È cambiato il nostro modo di relazionarci con la vita e ci ha reso più veloci. Noi vogliamo essere al fianco dei clienti come consulenti per accompagnarli in questa trasformazione che crediamo sia necessaria".

Le stime evidenziano come lo spending globale su tecnologie e servizi in grado di abilitare la digitai transformation raggiungerà i 2 mila miliardi di dollari entro il 2022 (fonte IDC), con un tasso annuo di crescita composto del 16, 7% tra il 2017 e 2022. Anche in Italia gli investimenti per l'innovazione digitale crescono, ma la situazione non mostra ancora purtroppo scenari evoluti. Secondo l'ultimo Digital Economy and Society lndex (DESI), l'indicatore della Commissione Europea che misura l'attuazione dell'Agenda Digitale, il bel Paese resta al quart'ultimo posto in Europa, con gap evidenti soprattutto nelle competenze digitali e nell'uso di internet. 

"È necessario guardare verso il futuro con ottimismo - commenta Beduschi -. Il sistema Paese sta scontando il ritardo accumulato negli ultimi anni o causo di mancati investimenti in innovazione digitale, mo oggi l'Italia ha decisamente cambiato posso: buoni risultati in questo ambito sono già stati raggiunti dalle grandi imprese e il nostro Paese è all'avanguardia nello sviluppo di alcune tecnologie, come il SG, che saranno uno straordinario abilitatore della digital transformation".

Leggi l'articolo completo su www.affariitaliani.it

  • Previous article
  • Next article